Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per fini statistici e per facilitare la navigazione. Proseguendo la navigazione se ne accetta l'utilizzo.

ULTIME NEWS

20.07.18

SERVIZIO CIVILE

L'associazione VIVERE è pronta per accogliere 2 volontari del Servizio Civile Nazionale che accompagneranno i nostri volontari nella realizzazione del progetto " NON SOLO TREGUA 2018: percorsi di crescita insieme". Per partecipare al Bando regionale è necessario avere tra i 18 e i 29 anni di età e presentare la richiesta a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Per info candidatura e servizio: 800.590000 oppure 011.813.8711 Servizio Civile VOL.To - importante contattare subito per non perdere il periodo di apertura bando solitamente molto breve.

Il Servizio Civile Volontario prevede 1400 ore per 12 mesi, suddivise in 30 ore settimanali distribuite in 5 giorni, la copertura assicurativa, l'assistenza sanitaria e un compenso di 433€ netti/mese a carico della Presidenza del Consiglio dei Ministri. La quota annuale delle ore comprende una formazione adeguata e 20 giorni lavorativi di ferie.

Da oltre 30 anni VIVERE promuove, organizza e gestisce ogni attività che possa contribuire al miglioramento del livello di qualità della vita dei disabili e alla loro inclusione nella società.

Questi 2 giovani presteranno il loro servizio nella struttura di CasAmica a Pino Torinese dove potranno fare importanti esperienze di formazione e collaborazione a più livelli: potranno partecipare all'organizzazione del servizio di tregua (breve permanenza in struttura di disabili intellettivi per dare sollievo alle famiglie in casi di esigenze urgenti o impreviste) e collaboreranno nel programma sperimentale propedeutico alla vita autonoma della persona disabile e alla sua inclusione nella comunità.

Punto centrale del progetto è l'accoglienza a CasAmica come struttura base per attività in gruppi, iniziative aperte al territorio e in rete finalizzate all'integrazione e all'inclusione delle persone disabili intellettive e ,ultimo ma certamente non meno importante, il programma include la realizzazione del nuovo modello di accoglienza a CasAmica come "palestra di autonomia" alla luce delle indicazioni della nuova legge 112 sul "Durante noi per il Dopo di Noi". La scheda del progetto è sul sito www.volontariato.torino.it

VIVERE intende realizzare questa importante esperienza di solidarietà sociale e cooperazione, con particolare attenzione ai servizi alla persona, condividendo con questi giovani volontari sia i frutti della propria esperienza organizzativa sia la gioia e l'entusiasmo di sperimentare nuove mete di autonomia per le persone disabili.

Torna a NEWS

 

 

TOP