Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per fini statistici e per facilitare la navigazione. Proseguendo la navigazione se ne accetta l'utilizzo.

ULTIME NEWS

     
  VUOI SOSTENERCI? DONA ORA!!!  
     

29.04.22

VIVERE UN COMPLEANNO SPECIALE.

35 anni di vita associativa vicini alle famiglie con figli con disabilità intellettive e relazionali, sono un enorme numero di ore di volontariato dedicate con pazienza, dedizione ed intelligenza al tempo libero di queste persone. E solamente i volontari che vi si dedicano sanno quanto è purtroppo il loro tempo libero a disposizione.

L'Associazione VIVERE è nata dapprima come gruppo spontaneo nel 1976 per dare un aiuto concreto a queste famiglie nell'occuparsi ed intrattenere i loro figli durante l'assenza per lavoro o in caso di malattia o altre necessità improvvise, conosciuto come “durante noi”.

Ben presto nel 1987, una parte del gruppo si è costituita in associazione Onlus per trasformarsi poi nel 2019 in ODV (Organizzazione Di Volontariato) secondo le ultime normative del Terzo Settore.

I Comuni di Chieri, di Pino e di Santena hanno riconosciuto subito l'utilissimo lavoro che si stava facendo ed hanno prontamente messo a disposizione i locali per accogliere i ragazzi e poter fare con loro delle attività anche in caso di maltempo.

Con l'inevitabile aumento di aderenti e di volontari lo spazio è diventato insufficiente e la generosità della Fondazione Frimaride a Pino e dei Fratelli Vasino a Chieri ha portato al trasferimento in locali adeguatamente capienti ed in comodato d'uso gratuito. Erano i primi anni del 2000.

Nei 35 anni trascorsi a fianco delle persone con disabilità, l'Associazione ha subito una grande trasformazione, e con lei i suoi volontari, considerando man mano la disabilità una forma di normalità.

Poco per volta ci si è resi conto che non era più sufficiente per i fruitori il piacere di ritrovarsi con amici, di semplici giochi di carte, di una merenda, di un canto e a volte di qualche breve passeggiata. I volontari hanno “osato” proporre cose più articolate, più impegnative, più stimolanti . In una parola più “intelligenti” scoprendo con grande entusiasmo che non solo i ragazzi seguivano con grande interesse ma aumentavano le loro possibilità sia intellettive che fisiche o per lo meno mantenevano le loro capacità.

Nascono così laboratori “speciali” per persone “speciali”.

Sono entrati a far parte di Vivere volontari e professionisti in grado di proporre laboratori ed attività di ogni genere: dalla fiber art alla manipolazione dell'argilla; dal teatro alla scenografia con costruzione degli oggetti di scena; dalla musica alle danze più disparate; dalla pittura in ogni sua forma ai murales; dalla creazione di una redazione per il videogiornale settimanale alle riprese con telecamera per la raccolta di testimonianze da cittadini della zona su vita, eventi e fatti antecedenti agli anni 50; dall'utilizzo dell'ipad ai collegamenti zoom da casa per essere comunque presenti in sede con gli amici.

Tutto questo con una facilità ed un entusiasmo sorprendenti che spingono i volontari e perciò l'Associazione a proporre esperienze sempre più stimolanti.

Anche la parte fisica dei fruitori, specie dei più giovani, viene presa in considerazione spingendoli a frequentare, secondo le loro possibilità, nuoto, basket, calcio, bocce con buoni risultati anche in occasione di gare ed incontri con altre associazioni.

Uno dei grossi problemi quasi irrisolti delle famiglie è quello comunemente chiamato “il dopo di noi”: “che ne sarà dei nostri figli quando non saremo più vicini a loro?

A questo proposito in 35 anni l'Associazione Vivere ha lavorato moltissimo non solo per l'inclusione delle persone con disabilità nella società locale, ma soprattutto per far partecipare i più giovani ad attività propedeutiche all'autonomia partecipando a tutti i bandi offerti dalla Regione, dai Comuni e dalle Fondazioni CRT e Compagnia di San Paolo ottenendo finanziamenti su progetti ad hoc.

Notevole è stata in questi ultimi anni la partecipazione dei nostri fruitori al Progetto “Vivere da Grande” e diversi altri laboratori orientati all’autonomia che speriamo possano continuare anche per i prossimi anni.

Per questi nostri primi 35 anni vogliamo un festeggiamento diffuso sia durante tutto l'anno sul territorio con eventi ufficiali aperti al territorio, sia appuntamenti meno estesi a cui possano partecipare anche tutti i nostri fruitori e i volontari.

  • Cominceremo perciò con uno spettacolo divertente “Vivere sul Palco” al Teatro Duomo di Chieri il 6 maggio alle 21 ideato e interpretato dal gruppo, ragazzi e volontari, che frequenta abitualmente la sede di Chieri.
  • Il 4 giugno, la 4a edizione della “Festa dei Vicini”, dalle 15 alle 18 a CasAmica a Pino in via Martini 16. Grande festa pomeridiana con tutti i vicini, le associazioni, le autorità, gli amici, gli amici degli amici che vorranno unirsi ai ragazzi e ai volontari che regolarmente frequentano la sede di Pino e quelli delle altre sedi. Divertimento, musica, spettacolo e merenda assicurati.
  • Nel mese di luglio, inaugurazione del Murale ideato e realizzato dal gruppo artistico della sede di Chieri al Centro Sportivo San Silvestro.
  • Il 17 settembre, dalle 15 alle 18,30 sul campo di via Martini 16 a Pino Torinese: “SBOCCIAMO”, la tradizionale gara di bocce in collaborazione con i “Papà in Gioco” aperta a tutti , grandi e piccoli, esperti e principianti. Per un divertente pomeriggio con merenda all'insegna della spensieratezza.
  • Nel mese di ottobre a Chieri presentazione del video “Chieri siamo noi”, una produzione di Vivere con la regia di Antonio Palese di Cochlea inserito in un progetto della Città di Chieri.
  • Il 20 novembre alle 16, a Pino Torinese lo spettacolo “HABITAT – Un Pianeta in Prestito” al Teatro Le Glicini. Una collaborazione fra i tre laboratori di Teatro, di Scenografia e di Musica diretti da Marta Barattia, Sara Pietrocola e Andrea Vaschetti con la partecipazione di tutti i ragazzi che frequentano queste attività.

Anche i frequentatori della sede di Santena prenderanno parte a questi eventi e ne prepareranno di propri durante l'estate-autunno.

Man mano che ci saranno aggiornamenti, non mancheremo di segnalarli.


 Torna a NEWS

 

  PRIVACY

  COOKIES

  Adempimenti agli obblighi di trasparenza e pubblicità: 2018 e 2019. Gli Adempimenti agli obblighi di trasparenza e pubblicità 2020 inseriti nel bilancio 2020 approvato il 05/05/2021 e pubblicato sul sito il 17.05.21

TOP